blog blog
  • Argomenti

  • MadBid.it – Il Futuro dello Shopping online

    Madbid.it è una piattaforma Internet che permette a chiunque di fare grandi affari. Ogni giorno vengono aggiudicati all’asta decine di nuovi prodotti con un risparmio medio del 90% sul loro prezzo reale. Da molti definito come il futuro dello shopping online, MadBid ha di fatto rivoluzionato il mondo delle aste online. Questo blog vuole essere uno spazio dove affrontare e discutere tutti i temi che ruotano intorno al mondo delle Aste a pagamento: trend tecnologici, nuovi prodotti, ma anche condizioni d'asta e news dal mondo.

  • recenti

  • Articoli

  • Tag Cloud

  • blog

    Una rassegna di MadBid: come funzionano le aste?

    Questa settimana ci dedichiamo a una rassegna di Madbid per capire come funzionano le aste. Se state leggendo l’articolo e siete dei nuovi offerenti su MadBid, speriamo che troviate utile questa rassegna.

    Continue reading this post…

    blog

    5 Cose Che Non Sapevate su MadBid

    Non riuscite a controllare la vostra lista della spesa? State cercando di risparmiare, ma non trovate un buon affare e il tempo stringe? I vostri figli vi stanno costantemente chiedendo di comprare loro una console per giochi, ma costa troppo? Non preoccupatevi, i vostri amici di MadBid possono aiutarvi nella ricerca del regalo perfetto a prezzi davvero interessanti.

    Continue reading this post…

    blog

    Il Sistema ‘Checking’ di MadBid.it

    Sempre piú spesso gli utenti e i curiosi delle nostre aste online si chiedono cosa sia il ‘checking’, e quali sia la logica di questo oscuro metodo di aggiudicazione delle aste. Per i non adddetti ai lavori, il ‘Checking’ puó sembrare un sistema di gestione delle aste al centesimo modello MadBid poco chiaro, o comunque non trasparente nel suo funzionamento che a certi fa pronunciare parole poco simpatiche nei nostri confornti come “MadBid é una truffa” “é tutto una fregatura” etc. etc.

    Questo innnovativo sistema di aste propone infatti prodotti nuovi di marca come iPhone, computer e iPad, a prezzi finali che permettono di risparmiare l’87% in media sul prezzo di vendita, costi di spedizione, IVA e costo bids inclusi. Da quí nasce la diffidenza di chi crede che siti come MadBid.it siano una truffa ai danni del consumatore finale, o comunque che l’aggiudicazione delle aste sia di fatto manomessa dagli sviluppatori, proprio nelle situazioni in cui il timer va in pausa ed appare la scritta  ‘Checking’.

    Il fatto é che sono proprio i sistemi di autoregolazione delle puntate come il ‘Checking’, che determinano l’imparzilitá e l’affidabilita del sistema di aggiudicazione delle aste online. Il ‘Checking’ é un sistema implementato da MadBid per assicurare che le nostre aste online vengano chiuse in maniera sicura ed accurata. Lo scopo finale del sistema é quello di assicurarsi che le punatate ricevute dagli utenti siano determinate con accuratezza, e che il conto alla rovescia che appare sullo schermo dell’utente sia effettivamente sincronizzato con quello del server del sito centrale. I problemi di sincronizzazione tra server centrale e terminali possono verificarsi in due casi specifici: quando due input (puntate) arrivano contemporaneamente al server centrale, oppure quando il computer dell’utente é connesso ad un server lento e riceve i risultati d’asta in ritardo rispetto al timer effettivo.

    1. Due puntate piazzate contemporaneamente: puó facilmente capitare che due puntate vengano piazzate contemporaneamente. Chi ha familiaritá con i siti di aste al centesimo sa benissimo che questa é una situazione di errore tecnico nel funzionamento dell’asta, in quanto dopo la puntata il timer deve ripartire con una sola ultima puntata assegnata. In questo caso entra quindi in gioco il ‘Checking’, che blocca il timer per pochi secondi (quelli necessari ai software per elabore le informazioni e stabilire l’ultima puntata piazzata in termini di centesimi di secondo) per rianalizzare i dati ricevuti e elaborarli in maniera piú accurata, nell’ordine appunto dei centesimi di secondo.
    1. Server non perfettamente sincronizzati: nelle aste a pagamento, il conto alla rovescia sullo schermo dell’utente finale deve essere perfettamente sincronizzato con con il timer del server del sito, il quale riceve a sua volta le informazioni in maniera accurata e determina i tempi d’asta. La velocitá di trasmissione di questa informazione varia peró a seconda della velocitá della rete a cui il computer dello scommettitore e connesso, che a sua volta ha bisogno di ricevere informazioni n tempo reale dal server del sito. Quando il timer sullo schermo raggiunge lo zero, il browser dovrebbe inviare una richiesta al server centrale in modo da assicurarsi che non sono state ricevute altre puntate. A seconda delle condizioni di traffico e velocitá di comunicazione tra i due sistemi puó quindi capitare che ci sia un gap nella trasmissione e ricezione di queste informazioni. Questo é il motivo per cui il timer, soprattutto nei momenti di grande afflusso al sito, va spesso in pausa mostrando la scritta ‘Checking..’.

    La durata del checking dipende naturalmente da tutte le variabili menzionate, e cioé dalla CPU dell’utente, dalla velocitá del server a cui il computer é connesso, dalla velocitá di trasmissione elle informazioni tra browser e server del sito, cosí come dal livello di traffico, e quindi dal flusso di input ricevuti dal sito. Un sito Pay-to-Bid di alta qualitá non puó di certo ignorare queste variabili, che impattano appunto sull’accuratezza con cui vengono determinati i vincitori delle aste, e quindi sull’affidabilitá del sistema stesso. Grazie al sistema ‘Checking’ oltre 100.000 aste online sono state chiuse su MadBid in meno di tre anni, ed Il sito é diventato il leader Europeo nel settore. Tutto questo é stato possibile anche  grazie all’affidabilitá ed alla trasparenza del funzionamento del sito delle aste piú pazze del Web.

     

    blog

    Non siamo i leader di mercato delle aste online per caso … (II Parte)

    Come promesso eccoci con la seconda parte del nostro post “Non siamo i leader di mercato delle aste online per caso … ” (al link potrete vedere la prima parte dell’articolo). In questa seconda parte vedremo limiti e restrizioni che MadBid adotta per garantire a tutti i suoi partecipanti di aste al centesimo una regolare e piacevole esperienza di gioco.

    Tra tutte queste caratteristiche possiamo citare:

    • Limite alle vincite possibili, per evitare che i clienti piú esperti vincano tutto.
    • Madbid raccomanda sempre un uso responsabile e sano del nostro servizio di aste on line, sia al momento dell’iscrizione, sia sulle sezioni del sito riservate agli utenti giá registrati.
    • Abbiamo una lista di Termini & Condizioni sempre visibile e consultabile sul nostro sito, anche e sopratutto per chi non é ancora registrato.
    • Diamo suggerimenti  su quali trucchi e strategie usare per  avere piú possibilitá di vittoria, sia sul nostro sito, che su questo blog, che sulla nostra pagina Facebook.
    • Con la funzione ‘MadSpio’ é possibile vedere e capire cosa gli altri utenti fanno per vincere le aste piú facilmente.

    Grazie a questi ed altri accorgimenti siamo diventati i leader di mercato delle aste online, siamo presenti in ben 4 paesi Europei (Regno Unito, Spagna, Germania e ovviamente Italia) e dal mese scorso siamo sbarcati anche oltre oceano aprendo il nostro sito di aste al centesimo anche in Brasile. Se volete maggiori maggiori informazioni contattate  il nostro team a info@madbid.it, e vedete con i vostri occhi il livello di efficienza dello staff MadBid sempre pronto a chiarire qualsiasi dubbio.

    blog

    Non siamo i leader di mercato delle aste online per caso … (I Parte)

    É facile pensare che, essendo MadBid.itun servizio che offre  prodotti di altissima qualitá a prezzi tanto bassi, questo usi pubblicitá ingannevole, o che lo scopo principale di chi lavora per questo progetto, sia quello truffare il malcapitato di turno ed abbiamo giá dato dimostrazione che noi di MadBid siamo tutt’altro che una truffa (leggi post per vedere con i tuoi occhi).

    Con questo articolo ci limiteremo dunque a fare un elenco di fatti che provano la serietá e la trasparenza del sistema. MadBid.it ha infatti tante di quelle credenziali a supporto dell’azienda  che, non basterebbe un intero libro per elencarle tutte e non é certo un caso che siamo i leader di mercato delle aste online. Proviamo dunque a vedere quali sono i fatti principali che riguardano MadBid.it:

    • MadBid ha registrato oltre 170,000 vincitori di aste online diversi dal 2008.
    • Facciamo molta pubblicitá sui piú importanti canali Radio TV e Stampa, rispettando le leggi in materia di trasparenza puibblicitaria.
    • Tutte le pubblicitá riportano tutti i costi per partecipare alle aste (compreso il costo medio per i bids).
    • Abbiamo piú di 10,000 aste al centesimo al mese.
    • Tutti i prodotti venduti sul sito sono nuovi e garantiti.
    • Abbiamo una pagina Facebook MadBid attiva, dove tutti gli utenti possono denunciare eventuali irregolaritá sulle nostre aste.
    • Abbiamo una galleria foto dei nostri vincitori, sia sul sito che sulla pagina Facebook.
    • MadBid é registrata regolarmente con protocollo ICO (Information Commissioners Office).
    • MadBid usa i piú sicuri sistemi di pagamento online, tra cui PCI (Payment Card Industry).
    • Forniamo ai nostri utenti numeri di telefono ed indirizzi e-mail per contattarci, dove rispondono persone reali e non call centers, o messagg registrati.
    • Come politica interna, chiunque lavori a MadBid non é permesso partecipare alle aste.
    • Ci sono molti articoli di Stampa di qualitá che parlano di MadBid.it (leggete le opinioni su MadBid di questi giornali)

    Potremmo continuare a lungo con questa lista, ma questi pochi punti  possono giá dare un’idea delle dimensioni e del livello di servizio offerto dalla piattaforma. Se comunque questo non dovesse bastare, fate pure un giro sulla nostra pagina Facebook e vedete di persona cosa dicono di noi i clienti giá registrati. Nel prossimo articolo vedremo regolamenti e restrizioni di MadBid che garantiscono all’utente finale che le nostre aste online si svolgano nel pieno rispetto delle regole. al seguente link potrete trovare la seconda parte dell’articolo “Non siamo i leader di mercato delle aste online per caso …

    blog

    MadSpio – l’asta live é sempre piú interattiva

    MadBid.it vuole portare il  divertimento nelle vendite online cercando di scuotere responsabilmente ed efficacemente i tradizionali modelli di e-commerce, sviluppando e ridefinendo il settore del Social commerce.” Juha Koski, fondatore e Managing Director del Gruppo MadBid.com ha commentato cosi: “Mad-Spio migliora l’esperienza dei nostri utenti consentendo di vedere ciò su cui puntano i propri rivali, quello che hanno vinto, su quali categorie tipicamente puntano e durante quali orari del giorno sono di solito attivi.

    L’esperienza di acquisto sulle nostre aste live é quindi sempre piú coinvolgente e divertente, oltre che conveniente come sempre.I giocatori infatti, possono ora vedere chi li ha spiati e tenere sotto controllo gli utenti che stanno sbirciando. Per chi non volesse svelare i propri trucchi, MadBid.it ha messo a disposizione anche la cosiddetta Modalità Furtiva che permette di “mascherarsi”, offrendo immunità e protezione contro gli ”spioni”.

    MadBid.it sta ancora lavorando per mettere a punto tutte le funzionalitá di Mad-Spio, inclusa quella di poter inviare messaggi e commenti agli altri utenti, rendendo quindi le nostre aste live anche social (e chi sa se tra qualche rivalitá non possa nascere qualche amore).

    La comunità di MadBid prende seriamente in considerazione l’attivitá di puntata svolta da tutti i propri iscritti. Questa novitá crea si una maggiore rivalitá ma allo stesso tempo permette di divertirsi  aumentando l’offerta di servizi legati al Social Commerce”, ha aggiunto Juha Koski .

    Da precisare che MadBid.it non fornisce per alcun motivo informazioni personali:  tutte le informazioni legate a questa nuova funzione fanno riferimento all’attivitá di puntata degli utenti ndelle nostre aste live durante la loro permanenza su MadBid.it

    blog

    Find Us On

    blog blog